La USS Essex porta la stampa 3D a bordo

Topics:

La USS Essex è diventata la prima porta aerei della marina militare americana a portare a bordo una stampante 3D, permettendo all’equipaggio di stampare materiale medico e altri oggetti.

La stampante portata a bordo è una Stratasys uPrint SE Plus, installata durante una delle rare soste della nave. A borso è stata portat anche una speciale strumentazione per la misurazione della qualità di stampa data la particolarità dell’ambiente. Il continuo oscillamento della nave e i mille imprevisti che possono accadere durante la navigazione obbliga gli addetti della marina a testare in modo approfondito il funzionamento della Stratasys.

Il capitano J.L. Jenkins si dice entusiasta della novità: “Ci sono molte applicazione a basso rischio, ma ad alto valore aggiunto, per questo tipo di tecnologia. Molte piccole componenti non critiche possono essere costruite.”

Secondo la marina, la stampante verrà testata per verificare la sua capacità nel produre componenti per il campo di battaglia e per vedere se possono essere ridotti i costi. Attualmente la stampante è stata impegata per la realizzazione di un tappo per un barile di petrolio e per la realizzazione di alcuni modellini di aerei utilizzati durante i meeting prima delle simulazioni.

La stampante potra in futuro essere utilizzata anche per altri tipi di componenti, l’obiettivo è ridurre il tempo necessario per avere i nuovi componenti. La filiera di questo tipo di prodotti militari può essere molto lunga e spesso questa situazione limita l’efficenza delle forze militari.

Il progetto portato avanti dalla USS Essex fa parte del Chief of Naval Operation’s Rapid Innovation Cell che ha l’obiettivo di introdurre la produzione additiva tra le forze militari. Il NAVSUP, l’organo incaricato di occuparsi dell’approvvigionamento della marina, sta lavorando nella costruzioni di modelli che poi possono essere stampati direttamente a bordo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>