Può la stampa 3D aiutare i bambini a scrivere?

Topics:

Il metodo Montessori è uno dei metodi educativi più interessanti nel panorama dell’educazione dei bambini. Il metodo, per chi non lo conoscesse, accompagna i bambini ad apprendere le nozioni attraverso l’utilizzo di alcuni strumenti didattici che vanno ad accompagnare i classici libri scolastici.
Il metodo Montessori è stato però studiato per linsegnamento della lingua italiana ma nel corso del tempo, vista l’efficacia, ha iniziato ad essere adottato un pò in tutto il mondo. Si sono quindi dovuti affrontare non pochi problemi per mantenere l’efficacia del metodo creato da Maria Montessori.

Per imparare la forma delle lettere e come utilizzarle per esprimere un concetto ai bambini vengono date delle lettere e dei fonemi di plastica attraverso i quali possono comporre delle frasi. In questo modo il bambino familiarizza con questi oggetti e inizia a comprendere come sono composte le parole. Tali forme sono state studiate per la lingua italiana che  è composta da fonemi e sillabe che si discostano da lingue come il francese o lo spagnolo.
Per questo l’associazione delle scuole Montessori francesi ha consigliato agli associati di integrare ai fonemi proposti dal metodo Montessori nuove forme ce rappresentano i suoni della lingua francese.

Grazie a questo i bambini possono esprimere i loro concetti con più facilità riducendo i tempi di apprendimento della lingua che in genere risultano più lunghi rispetto a quelli dei bamabini che seguono un percorso di studi tradizionali.

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=MDXdBlqNq2w&w=640&h=360]

In questa situazione il 3DS Fablab ha pensato di creare una serie di modelli 3D liberamente utilizzabili per permette alle scuole di ricreare le forme di cui hanno bisogno utilizzando materiali resistenti, facili da utilizzare e sicuri per i bambini.
questo è un ottimo esempio di come la stampa 3D possa incidere positivamente sui percorsi didattici facndo risparmiare agli enti soldi e tempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>