3DLT si scusa dopo le accuse di furto

Questa settimana tra le pagine di Wired è stata lanciata un’accusa di furto al sito 3DLT, uno dei principali marketplace dove comprare e vendere modelli 3D.

L’accusa arriva direttamente da Jessica Rosencrantz, fondatrice di Nervous System, che si è dichiarata sorpresa di trovare alcuni dei suoi modelli in vendita nel sito. La segnalazione le è arrivata da un amico che le ha chiesto se fosse stata lei a mettere in vendita i file STL delle proprie creazioni.

3dlt

Il CEO di 3DLT si è già scusato affermando che il sito è ancora in fase beta e che alcune immagini utilizzate erano solo dei placeholder per riempire gli spazi. Gli utenti che hanno fatto gli ordini verrano rimborsati e le immagini verranno rimosse immediatamente dal sito.

Quello del copyright e del diritto d’autore nell’ambito della stampa 3D è un tema molto importante che affronteremo prossimamente in un approfondimento.

Via: Wired

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>