La re:3D vuole stampare in grande

La tendenza nel campi delle stampanti 3D è quella di creare modelli per formanti e dalle dimensioni contenute per poter finire sulle scrivanie di tutto il mondo.

Questi modelli, definiti stampanti 3D Desktop, possono però stampare degli oggetti di dimensioni contenute in alcuni casi troppo limitate per realizzare il proprio modello.

Il progetto re:3D vuole risolvere questa situazione realizzando una stampante 3D economica in grado però di stampare oggetti di grandi dimensioni. La re:3D ha un’area di stampa 30 volte superiore alla MakerBot e un volume di stampa che arriva agli 0,2 metri cubi.

Il progetto , come spesso accade di questi tempi, sta raccogliendo dei finanziamenti su Kickstarter per iniziare una produzione su larga scala. L’ obiettivo è quello di raggiungere 40′ooo dollari, cifra relativamente bassa per un progetto così ambizioso.

La stampante attualmente è venduta per 2500 dollari e le consegne sono previste per ottobre 2013. Se la volete in Italia dovete aggiungere altri 1500 dollari per la spedizione ed i costi di importazione

Di seguito il video di presentazione del progetto

One thought on “La re:3D vuole stampare in grande

  1. Pingback: La re:3D vuole stampare in grande | Stampa 3D | | Stampa 3d - The New Revolution

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>