LulzBot e la DAVE School Lanciano un Nuovo Corso sulla Stampa 3D

Il produttore di stampanti 3D desktop LulzBot e la Digital Animation and Visual Effect School (DAVE), stanno collaborando per la realizzazione di un corso sulla stampa 3D che vedrà coinvolti sia privati che aziende.

Le due realtà hanno partecipato il 15 -17 Marzo al Megacon, tenutosi all’Orange County Convention Center, mostrando ai partecipanti come avviene il passaggio da un modello 3D realizzato a computer ad un oggetto vero e proprio.

Luzbot da sempre nelle scuole

Luzbot progetta, costruisce e vende stampanti 3D ad aziende, professionisti e makers di tutto il mondo e recentemente ha lanciato sul mercato la terza generazione delle sue stampanti. Nel corso degli anni l’azienda si è impegnata con molte scuole e università per portare la stampa 3d all’interno delle classi permettendo a molti studenti di vedere le potenzialità di questa tecnologia.

Jeff Moe, CEO di Luzbot, dichiara: “la stampa 3D sta trasformando il mondo della progettazione e del design permettendo agli utenti di trasformare le proprie idee in realtà in modo rapido ed efficiente”.

Lulzbot dave

La DAVE e gli effetti speciali

Offrire unc sorso dedicato alla stampa 3D alla DAVE permette di coprire il gap esistente tra gli utenti e questa tecnologia data la scarsa preparazione in materia di modellazione 3D. Attualmnete le stampanti Luzbot vengono utilizzate per realizzare action figures per realizzare nuovi filmati con la tecnica dello stop motion.

Jeff Scheetz direttore della DAVE intravede nella stampa 3D una tecnologia in grado di cambiare il mondo dell’animazione e della cinematografia in genere.

Se sei a conoscenza di qualche corso sulla stampa 3D in Italia, segnalacelo nei commenti.

Fonte: DAVE

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>