Ola Harrysson: “la stampa 3D può creare posti di lavoro”

L’importanza della stampa 3D per lo sviluppo delle economie è stata sottolineata anche dal presidente degli stati Uniti Barack Obama durante la presentazione del suo piano di rilancio del paese.

Ma l’affermazione di processi di produzione in casa spaventa molti produttori che vedono minacciati i consumi dei loro prodotto. Perché uno dovrebbe acquistare un oggetto quando può scaricare un modello e stamparselo a casa?

Il discorso è sicuramente complesso da affrontare, ma i modelli di business che si stanno creando attorno alla stampa 3D sono ancora troppo giovani per essere giudicati negativamente.

In una recente intervista Ola Harrysson, professore della NC State University, mette in evidenza la stampa 3D possa creare posti di lavoro nella parte di progettazione perché ogni stampante 3D deve essere programmata per poter stampare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>